Come migliorare le competenze progettuali e la capacità di fund raising

18 settembre 2017 ore 9.45 - 17.00 Sapienza Università di Roma, Aula 1 Facoltà di Lettere

È prevista per il prossimo 18 settembre la prima delle Giornate dedicate alle opportunità di finanziamento europee nell’ambito delle scienze socio-economiche ed umanistiche (Social Sciences and Humanities - SSH). Queste tematiche rappresentano sempre più una priorità trasversale dell’Unione Europea tanto nei programmi di finanziamento a R&I che in quelli relativi a didattica e networking. Le SSH comprendono un’ampia gamma di discipline, dalla sociologia all'economia, dalla psicologia alle scienze politiche, dalla storia alla giurisprudenza e alla tutela del patrimonio culturale, in grado fornire utili soluzioni innovative e contributi destinati ai policy maker. In particolare, in Horizon 2020 le SSH si configurano quale cross-cutting issue.

Organizzata da ASURTT e ARI in collaborazione con l’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE), la Giornata si focalizzerà sulla Sfida Sociale 6 di H2020, su Science with and for Society, sulle Azioni Marie Skłodowska-Curie (con particolare riferimento agli ambiti socio-economici), nonché su due call destinate a ricercatori dell’ambito umanistico e appena pubblicate rispettivamente dalla HERA Joint Research Programme e dalla Joint Programming Initiative in Cultural Heritage and Global. Tale occasione rappresenterà il primo passo di un percorso formativo, programmato a partire dalla seconda metà dell’anno e volto a migliorare le competenze progettuali e la partecipazione di ricercatori dell’Ateneo ad opportunità di finanziamento nelle aree umanistiche, sociali ed economiche.

Nei prossimi giorni seguirà il programma dettagliato. Per ulteriori informazioni è possibile inviare una e-mail al dott. Ciro Franco (ciro.franco@uniroma1.it).

Suggerita a

Martedì, 5 Settembre, 2017