corso

Numero di crediti :9

Semestre : 2° semestre

Turchi e russi: i due mondi strutturalmente eurasiatici

Settore scientifico disciplinare : M-STO/03

Numero di crediti :9

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Monday, 20 February, 2017

Semestre : 2° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Docenti:
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

L’Eurasia è storicamente un grande scenario di fondamentali dinamiche storiche, politiche, culturali ed economiche. In questi anni la Russia, la Turchia, il Caucaso e l’Asia Centrale hanno mantenuto o recuperato un grande valore strategico. L'obiettivo primario è la comprensione delle vicende storiche, specialmente etniche e sociali, di queste aree.

Contenuto e articolazione del corso:

L'espansione verso Ovest del Mondo Turco. L'espansione verso Sud-Est del Mondo Russo. Il duello secolare tra Impero Zarista e Impero Ottomano. Massacro ed espulsione delle popolazioni musulmane dell'area del Mar Nero, del Caucaso e dei Balcani. Massacro ed espulsione degli armeni dall'Anatolia. La fine dei due Imperi. Unione Sovietica e Repubblica di Turchia. Russi e turchi di fronte alla modernità occidentale. L'era post-sovietica.

Conoscenze e competenze che saranno acquisite:

Comprensione degli assi fondamentali di intercambio delle grandi civiltà eurasiatiche; comprensione dell'interazione tra mondo turcofono e mondo russofono; comprensione dei processi di modernizzazione; comprensione dei processi di omogeneizzazione ed eliminazione etnica.

Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Solida conoscenza della storia europea e generale.

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Ampio e dettagliato colloquio orale, in cui il candidato deve mostrare una chiara e coerente organizzazione delle informazioni.

A chi è rivolto il corso:

Studenti del secondo anno della LM-81.

Come ottenere la tesi:

Proponendo un tema inconsueto e interessante con una prima ma non primitiva indicazione delle fonti e delle modalità di ricerca.

Metodi didattici:

Lezioni frontali e costanti verifiche su quanto acquisito di lezione in lezione. Molta importanza è data all'aspetto metodologico.

Modalità di valutazione della frequenza:

Si considera frequentante chi ha seguito almeno il 70% delle lezioni. Si considera frequentante chi ha seguito almeno il 50% delle lezioni e può fornire precisa, ufficiale e convincente motivazione per questa minora frequenza (p. es. studenti lavoratori).

Testi d'esame:

1. Fabio L. Grassi, Una Nuova Patria. L'esodo dei Circassi verso l'Impero Ottomano, Istanbul, ISIS, 2014.

2. Tiziano Terzani, Buonanotte, signor Lenin!, Milano, TEA, 2014.

Per i non frequentanti anche

Jean Paul Roux, Storia dei Turchi, Lecce, Argo, 2010 (parti scelte indicate dal docente, che sarà opportuno contattare tempestivamente).

Materiali del corso: