corso

Numero di crediti :9

Semestre : 2° semestre

Sistemi sociali e politici dell’Africa contemporanea

Settore scientifico disciplinare : SPS/13

Numero di crediti :9

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Monday, 19 February, 2018

Semestre : 2° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Docenti:
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti critici indispensabili per l’analisi dei processi di mutamento socio-culturale in atto nell’Africa a sud del Sahara, in particolare nell’Africa occidentale, e di offrire le conoscenze storico-antropologiche fondamentali per leggere le attuali problematiche dello sviluppo in un’ottica interdisciplinare fra storia, sociologia e cultura politica.

 

English

The course aims to provide students with the critical tools essential for the analysis of the socio-cultural processes taking place in West Africa. Moreover it aims to offer the fundamental historical-anthropological knowledge in order to understand the current issues from an interdisciplinary point and considering history, sociology and political culture.

Contenuto e articolazione del corso:

Le lezioni verteranno sulle indipendenze, sul Partito unico, sul mito dello sviluppo fino alla crisi dello Stato-nazione. Di particolare importanza sarà la disamina dei processi attuali di democratizzazione nel Niger e nella Nigeria. 
La seconda parte del corso sarà incentrata sui conflitti nell’Africa a sud del Sahara e sulla privatizzazione e criminalizzazione delle guerre civili nell’era della globalizzazione (Case studies: Mali, Nigeria del Nord, Sud Sudan). Alcune lezioni saranno dedicate a un testo collettaneo sul Senegal contemporaneo a carattere storico-antropologico. Infine si affronterà l’espansione dell’Islam fondamentalista nell’Africa occidentale. 
La terza parte, a cura della Dott.ssa Alessia Melcangi, verrà dedicata alla storia contemporanea dell’Africa mediterranea con l’obiettivo di fornire un’ampia visuale delle dinamiche regionali con uno sguardo più attento all’Egitto, la Tunisia e la Libia: dall’affermazione delle indipendenze e dalla nascita di regimi politici diversamente orientati, considerando inoltre la problematica legata alla presenza di minoranze religiose, alla storia più recente contrassegnata dalle primavere arabe e dalle loro conseguenze sociali, politiche e istituzionali nei paesi interessati.

 

English

The lessons will focus on the independences, on the rising of one-party system up to the crisis of the nation-state. Of particular importance will be the examination of the current democratization processes in Niger and Nigeria.

The second part of the course will focus on conflicts in West Africa and on the privatization and criminalization of civil wars in the era of globalization (Case studies: Mali, Northern Nigeria, South Sudan). Some lessons will be dedicated to an historical-anthropological collective book on contemporary Senegal. Finally, we will analyze the expansion of radical Islam in West Africa.

The third part, which will be held by Dr. Alessia Melcangi, will focus on contemporary history of North Africa with the aim of providing a broad overview of regional dynamics, in particular Egypt, Tunisia, Libya: from the affirmation of independence and the emergence authoritarian political regimes, considering also the problem linked to the presence of religious minorities, to the most recent history marked by the Arab springs and their social, political and institutional consequences.

Conoscenze e competenze che saranno acquisite:
Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Dopo un preambolo a carattere storico, il corso affronterà: la tratta verso l’Atlantico e il Congresso di Berlino. La disamina verterà poi, sulle due ideologie coloniali francesi e britanniche, l’Assimilation e l’Indirect rule, per poi passare all’analisi degli attuali sistemi sociali e politici dell’Africa a sud del Sahara, frutto in gran parte del carattere artificiale dello Stato coloniale.

 

English

After a historical preamble, the course will focus on the Atlantic slave trade and the Berlin Congress. Then it will analyze the French and the British colonial ideologies (the Assimilation and the Indirect rule) and the current social and political systems of West Africa, largely the result of the artificial character of the colonial State.

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Prova orale

 

English

Oral exam

A chi è rivolto il corso:
Come ottenere la tesi:

Per ottenere la tesi è necessaria la conoscenza dell’inglese oppure del francese

Metodi didattici:
Modalità di valutazione della frequenza:
Testi d'esame:

Testi obbligatori :

  • Carbone G., L’Africa. Gli stati, la politica, i conflitti, Il Mulino, Universale Paperbacks, Terza edizione, 2012
  • Piga A., Bottaro M., Stato e Società Civile nell’Africa contemporanea, Quaderno di Ricerca n. 20, Sapienza Università di Roma, DIeS, Dipartimento Innovazione e Società, 2010.
  • Campanini M., Storia del Medio Oriente contemporaneo, Il Mulino, Bologna 2014 (con riferimento ai capitoli che si concentrano sulla storia del Nord Africa).


A scelta una fra le seguenti opzioni: 


a) Piga A., F. CarlettiRiconfigurazioni politiche nelle aree di conflitto a sud del Sahara. Nigeria, Sud Sudan e Mali, Aracne 2013.
b) Piga A., (a cura di)Senegal. Culture in divenire nell’Africa Occidentale, AIEP, 2013.
c) Melcangi A., I copti nell’Egitto di Nasser. Tra politica e religione (1952-1970), Carocci, Roma 2017.

Materiali del corso: