corso

Numero di crediti :9

Semestre : 2° semestre

Il lungo duello tra russi e "turchi d'Europa".

Settore scientifico disciplinare : M-STO/03

Numero di crediti :9

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Monday, 18 February, 2019

Semestre : 2° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Docenti:
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

Obiettivo del corso è mettere in luce le peculiarità della storia dell'Europa Orientale, caratterizzata: 1. dalla scarsezza e/o della diffusione ritardata degli elementi di sviluppo culturale e politico dell'Europa occidentale; 2. da una grandissima mobilità e pluralità demografica, collegata all'imprecisione delle frontiere naturali. Queste caratteristiche nel mondo russo e nel mondo turco, che sono oggetto principale di analisi, producono "rivoluzioni dall'alto" (da quella di Pietro il Grande a quella di Mustafa Kemal) e massicce, spesso tragiche forme di "ingegneria demografica". Obiettivo fondamentale, quindi, è produrre la consapevolezza di un'"altra Europa", con la cui alterità il cittadino europeo occidentale deve fare i conti.

Contenuto e articolazione del corso:

Aspetti peculiari della storia dell'Europa orientale (10 ore); l'espansione dei popoli turcofoni in Europa (4 ore); l'etnogenesi dei russi (4 ore); incontro e scontro tra mondo russo e mondo turco (4 ore); l'espansione russa (10 ore); sviluppi nei Balcani e nel Caucaso (10 ore); il "grande gioco" tra Impero Zarista e Impero Britannico (4 ore); le rivoluzioni negli imperi zarista e ottomano (6 ore); Turchia kemalista e Russia sovietica (6 ore); Repubblica di Turchia e URSS (4 ore); Russia e mondo turco nell'èra post-sovietica (10 ore). Parte non esigua del corso sarà dedicata ad aspetti metodologici, ossia al controllo della capacità degli studenti di recepire e organizzare correttamente le informazioni e al progresso di questa capacità. Considerata l'ampiezza temporale e spaziale di questo corso, la padronanza delle informazioni ha infatti un ruolo essenziale per il successo nell'esame.

Conoscenze e competenze che saranno acquisite:

Comprensione delle dinamiche profonde e strutturali dell'Europa orientale e dell'Eurasia, dall'etnogenesi dei popoli attuali al gruppo di Visegrad.

Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Conoscenza a livello manualistico della storia moderna e contemporanea, specialmente europea.

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

L'esame consisterà in una lunga e accurata verifica delle conoscenze acquisite, in particolare della capacità di collegarle correttamente in un'esposizione chiara e coerente. E' prevista la discussione di almeno cinque argomenti fino a un'ora per candidato. L'esame sarà superato con un punteggio di almeno 18/30. Tra 18/30 e 24/30 riceverà il candidato che in varia misura mostrerà di avere sufficienti conoscenze ma insufficiente capacità di collegarle e organizzarle. Tra 24/30 e 30/30 riceverà il candidato che in varia misura mostrerà complessiva padronanza della materia, con errori più o meno occasionali. 30/30 e la lode riceverà il candidato che mostrerà particolare autonomia, sicurezza e brillantezza nell'esposizione.

A chi è rivolto il corso:

Il corso è rivolto agli studenti particolarmente interessati alle tematiche socio-storico-politico-antropologiche.

Come ottenere la tesi:

Si può fare richiesta con comunicazione orale o scritta. L'argomento deve essere congruo e circoscritto, tale da produrre un elaborato non banalmente manualistico.

Metodi didattici:

Il corso sarà svolto tramite tradizionali lezioni, integrate da materiale audiovisivo, conferenze di studiosi ed esperti esterni, italiani e stranieri, partecipazione a convegni ed eventi e da una costante comunicazione tra docente e gruppo-classe tramite newsgroup.

Modalità di valutazione della frequenza:

Di norma, sarà considerato frequentante chi avrà seguito almeno il 75% delle lezioni. Nel caso di studenti lavoratori e/o stagisti, previa chiara ufficiale e dettagliata documentazione la soglia è del 50%.

Testi d'esame:
Roger Bartlett, Storia della Russia, Milano, Mondadori, 2007 (da Pietro il Grande incluso in poi).
Antonello Folco Biagini, Storia della Turchia Contemporanea, Milano, Bompiani, 2017 (dal capitolo "La politica estera 1920-1945" incluso in poi).
Fabio L. Grassi, Una Nuova Patria. L'esodo dei Circassi verso l'Impero Ottomano, Istanbul, ISIS, 2014 (capitoli 1-5 e 10).
 
Per i non frequentanti:
I tre testi summenzionati nella loro interezza.
Materiali del corso: