corso

Numero di crediti :9

Semestre : 2° semestre

Politica Economica Internazionale

Settore scientifico disciplinare : SECS-P/02

Numero di crediti :9

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Wednesday, 27 February, 2019

Semestre : 2° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

Fornire una conoscenza di base dei principali temi della politica economica, con particolare attenzione ai temi dell’economia aperta, nonché ai concetti di base relativi ai fallimenti del mercato ed ai principali modelli di riferimento nel breve e nel lungo periodo.

Contenuto e articolazione del corso:
Il corso propone un’analisi dei concetti di base della politica economica, dei modelli di interdipendenza in macroeconomia aperta ed una trattazione delle istituzioni e degli strumenti del coordinamento delle politiche economiche internazionali in campo monetario, commerciale e dello sviluppo. 
 
Il corso prevede anche un modulo di approfondimento (3 CFU) impartito nell’ambito delle attività della Jean Monnet Chair on Rethinking EU Trade Policy for Development (REUTRADE) della Sapienza sui temi della politica commerciale dell’UE e dei suoi impatto sulle economie in via di sviluppo e sulla loro vulnerabilità e sicurezza alimentare. 
 
Il corso prevede altresì la trattazione di temi relativi all’attuale scenario politico-economico internazionale e l’analisi di casi-studio; riferimenti all’attualità, ampio uso di dati, e cenni a metodologie di analisi
Conoscenze e competenze che saranno acquisite:
Il corso mira a fornire agli studenti le seguenti competenze:
 
- conoscenza e comprensione: lo studente acquisisce una conoscenza di base dei principali temi della politica economica, con particolare attenzione ai temi dell’economia aperta, nonché dei concetti di base relativi ai fallimenti del mercato, ai principali modelli di riferimento nel breve e nel lungo periodo ed al problema dell'interdipendenza internazionale della politica economica;
 
- capacità di applicare conoscenza e comprensione:  lo studente sarà in grado di seguire il dibattito contemporaneo sui principali temi della politica economica, con particolare attenzione ai temi dell'economia aperta, e di sviluppare un'adeguata comprensione dei nessi logici fra le diverse politiche economiche e fra gli esiti attesi e le ipotesi delle diverse scuole di pensiero; 
 
- capacità critiche e di giudizio: attraverso l'acquisizione dei principali concetti e strumenti della politica economica, con particolare attenzione ai temi dell'economia aperta, lo studente svilupperà un approccio critico al dibattito contemporaneo sul coordinamento delle politiche economiche ed agli impatti di scelte alternative di policy;
 
- capacità di comunicare quanto si è appreso: durante il corso gli studenti saranno stimolati a partecipare attivamente al dibattito in classe per ognuna delle politiche economiche internazionali oggetto di studio così da favorire competenze adeguate per ideare e sostenere argomentazioni nei confronti di persone non specialiste;
 
- capacità di proseguire lo studio in modo autonomo nel corso della vita: grazie agli strumenti conoscitivi acquisiti durante il corso lo studente possiede competenze adeguate sia per applicare autonomamente tecniche e metodi di base per interpretare al meglio i principali temi della politica economica internazionale, nonché per intraprendere studi avanzati di economia con un sufficiente grado di autonomia;
Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Non ci sono propedeuticità.

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Per superare l'esame lo studente deve superare sia una prova scritta sia una prova orale.

La prova scritta prevede domande a risposta multipla.

Entrambe le prove devono essere superate con un voto non inferiore a 18/30. Ciò significa che lo studente ha acquisito una conoscenza sufficiente dei principali argomenti trattati durante il corso.

Per conseguire il punteggio massimo pari a 30/30 lo studente deve invece dimostrare di aver acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso.

In presenza di particolari meriti dimostrati durante il corso, nonchè di una comprovata capacità di raccordare gli argomenti svolti durante il corso in modo  logico e coerente, può essere conferita la lode. 

 

RISULTATI PROVA SCRITTA DELL'11 GIUGNO 2016 

GLI STUDENTI DEVONO DICHIARARE DI ACCETTARE IL VOTO INVIANDO UN'EMAIL ALL'INDIRIZZO: pierluigi.montalbanoATuniroma1.it. INDICANDO NELL'OGGETTO:  "ACCETTO: NOME MATRICOLA VOTO". POSSONO ANCHE VENIRE DI PERSONA AD ACCETTARE IL VOTO E VISIONARE IL COMPITO SEMPRE  OGGI ALLE 14.30 NEL MIO UFFICIO.  GLI STUDENTI CHE HANNO  "OR" AL POSTO DEL VOTO DEVONO FARE L'ORALE COMPARENDO PERSONALMENTE OGGI ALLE 14:30 PRESSO IL MIO UFFICIO. GLI STUDENTI CHE NON DICHIARANO L'ACCETTAZIONE ENTRO LE 14.30 DI OGGI O CHE NON SI PRESENTANO ALL'ORALE SARANNO CONSIDERATI RINUNCIATARI.

 

 

A chi è rivolto il corso:

Studenti triennali

Come ottenere la tesi:

L'assegnazione di una Tesina in Politica Economica Internazionale può essere richiesta al docente dopo la presentazione di un "progetto di tesi" (scarica qui la guida alla compilazione).


Per gli studenti che hanno già avuto l'assegnazione della Tesina è possibile scaricare la "Guida alla Tesi" con le informazioni utili per l'elaborazione e la stesura del lavoro.
Metodi didattici:
L'insegnamento è svolto sia tramite lezioni frontali tradizionali sia tramite la proposta strutturata di discussioni aperte sui principali temi oggetto di studio e con particolare attenzione ai temi del modulo Jean Monnet. 
 
Le lezioni frontali servono agli studenti a sviluppare i c.d "hard skills" in termini di conoscenza e capacità di comprensione dei principali temi della politica economica internazionale.
 
La partecipazione alle discussioni aperte servono a sviluppare i c.d. "soft skills" in termini di capacità di autonomia di giudizio, abilità comunicative e capacità di apprendimento futuro sui principali temi della politica economica internazionale.
 
Modalità di valutazione della frequenza:

Per gli studenti frequentanti, è prevista la possibilità di beneficiare di una valutazione in itinere nella forma di una prova scritta (esonero) da svolgere a metà corso relativamente ad un primo insieme di argomenti relativi al  primo modulo. Gli studenti possono scegliere se tale valutazione in itinere sarà considerata parte integrante della valutazione finale. 

Testi d'esame:
Libri di testo:
 
• Acocella N., Politica Economica e Strategie Aziendali, Carocci Editore, Quinta ed. aggiornata (parte prima e parte seconda);
 
• Montalbano P. e Triulzi U. La Politica Economica Internazionale: Interdipendenze, Istituzioni e Coordinamento della Governance Globale, UTET-Università, 2012 (parte prima e parte seconda).
Materiali del corso:
  1. PDF icon L1_PEI19_intro.pdf
  2. PDF icon L2_PEI19_fallimenti_micro.pdf
  3. PDF icon L3_PEI19_fallimenti_macro.pdf
  4. PDF icon L4_PE19_TN.pdf
  5. PDF icon Tre libri per capire come cambia «la scienza triste» - Il Sole 24 ORE.pdf
  6. PDF icon L5_PEI19_disoccupazione.pdf
  7. PDF icon ISTAT_CS_Occupati-e-disoccupati_GENNAIO_2019.pdf
  8. PDF icon L6_PEI19_inflazione.pdf
  9. PDF icon L7_PEI19_CP.pdf
  10. PDF icon L8_PEI19_OABP.pdf
  11. PDF icon L9_PEI19_crescita_intro.pdf
  12. PDF icon Questo è il programma del Modulo Seminariale Jean Monnet dedicato alla Brexit
  13. PDF icon L1 MODULO BREXIT Jean Monnet Chair
  14. PDF icon L2 MODULO BREXIT Jean Monnet Chair
  15. PDF icon L3 MODULO BREXIT Jean Monnet Chair
  16. PDF icon L4 MODULO BREXIT Jean Monnet Chair
  17. PDF icon L5 MODULO BREXIT Jean Monnet Chair
  18. PDF icon L6 MODULO BREXIT Jean Monnet Chair
  19. PDF icon L10_PEI19_Solow.pdf
  20. PDF icon L11_crescita_endogena_PE16.pdf
  21. PDF icon L12_PEI19_BP.pdf
  22. PDF icon Risultati_esonero_PEI_2MAG19.pdf
  23. PDF icon L13_PEI19_PF.pdf
  24. PDF icon L14_PEI19_PM.pdf
  25. PDF icon L15_PEI19_UEM.pdf
  26. PDF icon L16_PEI19_Vincoli_BG.pdf
  27. PDF icon L17_PEI19_MF.pdf
  28. PDF icon L18_PEI19_intermon_2.pdf
  29. PDF icon Yuan e Dollaro_ un rapporto complicato - Il Sole 24 ORE.pdf
  30. PDF icon La crisi argentina e la maledizione del debito estero - Il Sole 24 ORE.pdf
  31. PDF icon L19_PEI19_coord_monetario.pdf
  32. PDF icon L20_PEI19_coord_intle.pdf
  33. PDF icon L21_PEI19_intercommerciale.pdf
  34. PDF icon L22_PEI19_pol_comm.pdf
  35. PDF icon L23_PEI19_coordsviluppo.pdf
  36. PDF icon Conclusione_PEI_19.pdf