ARCHIVIO DELL’IMMIGRAZIONE/COMUNICARE LE DIFFERENZE

Versione stampabileSend by emailPDF version

ARCHIVIO DELL’IMMIGRAZIONE/COMUNICARE LE DIFFERENZE

Nome: 
ARCHIVIO DELL’IMMIGRAZIONE/COMUNICARE LE DIFFERENZE
Anno di fondazione: 
2013
Responsabile Scientifico: 
Comitato scientifico: 
Giuseppe Anzera
Marco Binotto
Marco Bruno
Roberta Cipollini
Francesca Colella
Mariella Nocenzi
Gaia Peruzzi
Massimo Ghirelli
Componenti: 
Valeria Lai
Patrizia Laurano
Claudio Rossi
Alessandra Massa
Raffaele Lombardi
Maria Grazia Battisti
Partner istituzionali pubblici e privati: 
Centro Studi e Ricerche IDOS
ASSOCIAZIONE PMT (Progetto Mediazione e Territorio)
ASSOCIAZIONE CARTA DI ROMA
Sede: 
Stanza B13 - 1 piano
Descrizione dell'osservatorio/unità: 

L’Unità di ricerca si configura come una struttura solida e altamente specializzata sul tema del fenomeno migratorio e su quello più generale delle differenze (sociali, di genere, religiose ecc.) con peculiare attenzione alle rappresentazioni mediali.

Le competenze dei soggetti che partecipano a vario titolo alla vita scientifica di questa Unità hanno permesso e consentono ad oggi la progettazione e la realizzazione di ricerche che affrontano tali temi da vari punti di vista disciplinari e di settore scientifico.

Inoltre, la struttura dipartimentale si pone quale referente dell'Archivio immigrazione originariamente fondato da Massimo Ghirelli, membro dell'Unità di ricerca.

L’Archivio offre anche la possibilità di consultare varie tipologie di materiali audiovisivi: come centro di documentazione esso comprende una Videoteca, che raccoglie e cataloga il più ampio patrimonio audiovisivo nazionale sui temi dell'immigrazione, dell'asilo politico, del razzismo, dei diritti umani, dello sviluppo; una Biblioteca, che colleziona le più significative pubblicazioni degli ultimi anni; un’Emeroteca, con riviste, bollettini, notiziari e rassegne stampa dedicati al tema dell'immigrazione; un Archivio fotografico diviso per temi; un’Audioteca con storie, testimonianze, musiche e registrazioni di corsi e seminari, una raccolta di CD rom di approfondimento; una Sitografia divisa per aree tematiche. L’Archivio dell’immigrazione si caratterizza, dunque, per l’essere un servizio volto al sostegno della conoscenza della polidimensionale questione migratoria, ma anche come straordinario strumento volto a incentivare una reale diffusione della cultura della convivenza attraverso iniziative di informazione e indagine che possano coinvolgere altre realtà istituzionali a livello nazionale e internazionale.

tipo_unita: 
Description : 

This research unit is has the objective to investigate the immigration phenomenon in its various aspects; further the Archive allows all the researchers engaged on these issues to exploit the material stored.

The Archive is a solid and highly specialized structure on the theme of migration, aimed at carrying out studies and research on areas related to migratory dynamics, with particular attention to media representations. The Archive also offers the possibility to consult different types of audiovisual material: as a documentation center it includes a Videoteca, which collects and catalogs the largest national audiovisual heritage on the themes of immigration, political asylum, racism, human rights, development; a Library, which collects the most significant publications of the last years; an Emeroteca, with magazines, newsletters, newsletters and press reviews dedicated to the issue of immigration; a photo archive divided by themes; an Audioteca with stories, testimonies, music and recordings of courses and seminars, a collection of in-depth CD roms; a Sitography divided by subject areas. Therefore, the Immigration Archive is characterized by being a service aimed at supporting the knowledge of the polydimensional migration issue, but also as an extraordinary tool aimed at encouraging a real diffusion of the culture of coexistence through information and investigation initiatives that can involve other institutional realities at national and international level.