#VetrineInQuarantena

La sfida collaborativa “Vetrine in quarantena”, promossa da Università di Paris-Nanterre

 

 

Come parliamo della quarantena? Con quali parole e quali frasi? Come cambia lo spazio pubblico (negozi, luoghi di ritrovo, strade, spazi privati...) durante questo periodo di lockdown? Quali documenti conserveremo per ricordare questo periodo in futuro?

La sfida collaborativa “Vetrine in quarantena”, promossa da Università di Paris-Nanterre e La Sapienza di Roma vuole raccogliere più fotografie possibili dei cartelli apposti dai commercianti sulle loro vetrine o dai cittadini sulle loro finestre. Questa collezione d'immagini permetterà di costituire una memoria fotografica dei nostri quartieri in questo periodo. Le informazioni raccolte saranno utilizzate per realizzare studi scientifici e saranno archiviate come patrimonio culturale.

 

Come partecipare:

Durante le vostre brevi uscite autorizzate, scattate fotografie ravvicinate (in orizzontale) dei messaggi apposti dai commercianti sulle loro vetrine o dai cittadini sulle loro finestre private. Poi potete inviare i vostri scatti (o curiosare tra quelli postati da altri) su:

· Potete anche postare direttamente sulla piattaforma contributiva https://vetrineinquarantena.gogocarto.fr/ 

A corredo dello scatto non dimenticate di inserire queste poche info: data, indirizzo, tipo di luogo (commercio, luogo non commerciale, finestra privata, graffiti), e tipo di attività svolta nel luogo (alimentari, parrucchiere, chiesa...).

Se invece vi interessa partecipare in qualità di ricercatori (studenti, dottorandi, colleghi) potete contattare per l'Italia marzia.antenore@uniroma1.it

 

Credits:

Questo progetto è diretto da Sarah Gensburger (ISP / CNRS) e Marta Severo (Dicen-IDF / Université Paris Nanterre) e oggi viene aperto all’Italia grazie a una collaborazione con l'Università di Roma La Sapienza (Marzia Antenore - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale).

Contatti: vitrinesenconfinement@protonmail.com 

 

Suggerita a

Monday, 27 April, 2020