corso

Numero di crediti :6

Semestre : 1° semestre

Politiche sociali per la cooperazione

Settore scientifico disciplinare : SPS/07 Sociologia generale

Numero di crediti :6

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Wednesday, 28 September, 2016

Semestre : 1° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Docenti:
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

Il corso intende fornire agli studenti:

- conoscenza dei concettie dei problemi fondamentali connessi alle politiche sociali e alla cooperazione in un’accezione sociologicae multidisciplinare;

- capacità analitica nello studio delle classificazioni di politiche sociali e di cooperazione nei diversi contesti storici, culturali e socialie nella valutazione dell’impatto della globalizzazione;

- acquisizione degli strumenti metodologici per l’individuazione dei fattori di cambiamento delle politiche di welfare e delle loro connessioni con la cooperazione in uno scenario globale e glocale;

- conoscenza dei modelli di analisi delle politiche sociali per la cooperazione, le criticità, le riformee i più recenti assetti socio-culturali

Contenuto e articolazione del corso:

Il corso prevede tre moduli tematici:

 

-fondamenti di politiche sociali e delle trasformazioni del welfare

-analisi e valutazione delle politiche di cooperazione internazionale

-approfondimento di casi di studio: esperienze di politiche di welfare per la cooperazione a livello locale e globale
Conoscenze e competenze che saranno acquisite:

Il corso intende fornire agli studenti:

- Strumenti per l’analisi in chiave sociologica e interdisciplinare delle istituzioni sociali e politiche che presiedono ai processi di deliberazione in tema di welfare;

- reperimento e selezione delle fonti dati per lo studio analitico e comparato dei fenomeni sociali;

- uso dei principali strumenti metodologici per la realizzazione di ricerche sociali e valutative

Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Studenti che abbiano sostenuto un esame di Sociologia generale e/o di Metodologia della ricerca sociale e, se possibile, di Sociologia giuridica, della devianza e del mutamento sociale e/o Sociologia politica e/o Sociologia della globalizzazione

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Per sostenere l’esame sono richieste le seguenti prove:

1) prova scritta: elaborazione di un social report a partire dal lavoro di ricerca svolto con il gruppo in aula

2) prova orale: interrogazione sui testi di esame e discussione del lavoro di ricerca di gruppo

A chi è rivolto il corso:

Studenti iscritti al 2° anno del Corso di Laurea in SCIENZE DELLO SVILUPPO E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE - INDIRIZZO SOCIO-POLITICO-ISTITUZIONALE

Come ottenere la tesi:
 
Gli studenti che intendono chiedere la tesi dovranno aver sostenuto almeno un esame con la docente durante il corso di studio.
 
Una volta concordato l’argomento, lo studente dovrà produrre entro un mese una bozza di indice e una adeguata bibliografia di base (pena la decadenza della tesi assegnata).

Si avvisano i laureandi che non saranno firmati moduli di prenotazione on line se la docente non abbia preso visione almeno di un indice, una bibliografia e due capitoli della tesi.

Non sarà firmato il modulo “consegna tesi” senza aver preso visione del lavoro per almeno il 70% della stesura concordata.

Gli studenti che intendono chiedere la tesi alla prof.ssa Faranda dovranno aver sostenuto almeno un esame con la docente durante il corso di studio. Verrà comunque accordata la precedenza ai c.d.s. di afferenza della docente. Una volta concordato l’argomento, lo studente dovrà produrre entro un mese una bozza di indice e una adeguata bibliografia di base (pena la decadenza della tesi assegnata).
Si avvisano i laureandi che la prof.ssa Faranda non firmerà i moduli di prenotazione on linesenza aver preso visione almeno di un indice, una bibliografia e due capitoli della tesi.
Non firmerà il modulo “consegna tesi” senza aver preso visione del lavoro per almeno il 70% della stesura concordata.

Metodi didattici:

Il corso sarà articolato in tre parti:

-Lezioni frontali in aula per le fasi di apprendimento dei concetti fondamentali della disciplina e gli studi empirici più recenti svolti sul tema
-Analisi delle fonti documentalie di secondo gradocon lavori di gruppo in aula e associato con lavoro di approfondimento individuale
-Incontro con stakeholder e testimoni privilegiati 
Modalità di valutazione della frequenza:

Si consiglia la frequenza in aula del corso

Testi d'esame:

Luca Fazzi, Terzo settore e nuovo welfare in Italia, Milano, Franco Angeli, 2013.

Massimo Tommasoli, Politiche di cooperazione internazionale. Analisi e valutazione, Roma, Carocci, 2013.

Ermeneia, Un neo welfare per l’Italia. Autoprotezione, mutualità e cooperazione. Rapporto 2014, Franco Angeli, 2014.

Dispense distribuite a lezione

Materiali del corso: