corso

Numero di crediti :6

Semestre : 1° semestre

Sistema giuridico comparato e mercato: attività e comunicazione d'impresa

Settore scientifico disciplinare : IUS/01

Numero di crediti :6

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Saturday, 27 October, 2018

Semestre : 1° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

Mediante l'elaborazione degli strumenti fondamentali del discorso giuridico sull'attività economica, il corso si propone di strutturare la capacità di analizzare i principali tipi di problemi che le prassi del mercato pongono al diritto e selezionare le ragioni e le procedure normative idonee a governarli. A tal fine, la prospettiva adottata è quella transnazionale e, in virtù della molteplicità dei punti di osservazione, tende ad implementare il dialogo tra la pluralità dei saperi che strutturano l'identità del corso di laurea.

Contenuto e articolazione del corso:

Il corso si propone di ricostruire il contesto in cui il moderno diritto dei privati nasce, collegandosi al c.d. Stato di diritto liberale, e si sviluppa nella relazione con Stato costituzionale-democratico della contemporanietà. Dalla prospettiva dei rapporti tra il mercato e la nuova antropologia giuridica della dignità della persona, secondo il principio dell’inscindibilità dei diritti fondamentali, verranno esaminati i seguenti temi: l’autonomia privata e contratto; il contratto e il mercato; la concorrenza; la tutela del consumatore; le tecniche e gli strumenti dell’attività di impresa; la comunicazione dell’impresa; i c.d. beni comuni

Conoscenze e competenze che saranno acquisite:

Gli studenti acquisiranno conoscenza approfondita e critica dei temi oggetto del corso, nell'ambito del diritto privato e dei consumi. Matureranno inoltre la capacità di esaminare i molteplici, diversi problemi che la fenomenologia del mercato e dei rapporti di consumo pongono al diritto, e di impostarne correttamente la soluzione nel quadro dei principi fondamentali del diritto italiano ed europeo.

Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Non è prevista alcuna propedeuticità. Sebbene sia auspicabile la conoscenza dei lineamenti istituzionali del diritto privato, il corso è concepito - sia per gli studenti frequentanti sia per quelli non frequentanti - in modo da permettere il recupero e/o l'acquisizione degli strumenti fondamentali del discorso giuridico. In ogni caso, i docenti e i collaboratori sono a disposizione di ciascuno studente per gli aggiustamenti del programma che siano necessari

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Colloquio orale

Per gli studenti frequentanti è prevista la possibilità si sostenere una prova intermedia con le modalità illustrate nel riquadro precedente

A chi è rivolto il corso:

Il corso è rivolto agli studenti iscritti al primo anno del corso di laurea magistrale in Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa

Come ottenere la tesi:
Metodi didattici:

Il Corso prevede una modalità didattica basata su una integrazione di lezioni frontali, esercitazioni pratiche condotte in aula sotto la guida dei docenti, presentazione di ricerche condotte nell'ambito del diritto privato su temi correlati all’oggetto del Corso, lezioni-incontro volte a trattare alcune delle questioni centrali nell’analisi delle relazioni tra diritto e mercato nella dimensione italiana ed europea

Modalità di valutazione della frequenza:

La frequenza alle lezioni costituisce una libera scelta dello studente. Lo studente frequentante può scegliere di studiare un programma predisposto ad hoc, che potrà essere personalizzato ulteriormente in armonia con i suoi interessi e le sue preferenze tematiche, in forza di accordo individuale con il docente. Agli studenti frequentanti è riservata la possibilità di accedere ad una prova intermedia, collocata nella seconda metà del corso, consistente nella presentazionein aula di un project work - di gruppo o individuale - concordato con il docente ra i temi riconducibili al programma d'esame. A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, analisi di casi pratici che abbiano costituito oggetto di decisioni della giurisprudenza italiana o europea. La frequenza viene accertata mediante la sottoscrizione apposta dagli studenti ad apposito foglio distribuito dal docente durante ciascuna lezione. E' ritenuta irrilevante l'assenza eguale od inferiore al 30% delle ore totali di lezione.

Testi d'esame:

A. STUDENTI NON FREQUENTANTI:
1) P. Barcellona, Diritto privato e società moderna, Napoli, 1996;
capitoli: 3, 4, 7, 8 sezione II, 9,10, 11 sezione II, 12, 13.
2) L. Rossi Carleo, Il diritto dei consumi, Torino, 2012)

• 1 lettura ragionata a scelta tra le seguenti:
1) B.R. Barber, Consumati. Da cittadini a clienti, Torino, 2010;
2) K. Polany, La grande trasformazione, Torino, 2000

B. STUDENTI FREQUENTANTI:
1. P. Barcellona, Diritto privato e società moderna cit.
capitoli: 3, 4, 6 paragrafi 1-5, 9, 10, 12, 13 sezione I

2. una lettura ragionata tra le seguenti:
1) B. R. Barber, Consumati. Da cittadini a clienti, Torino, 2010;
2) K. Polany, La grande trasformazione, Torino, 2000;

3. materiale eventualmente distribuito dal docente durante il corso.

Materiali del corso: