corso

Numero di crediti :9

Semestre : 1° semestre

Il lungo duello tra russi e "turchi d'Europa".

Settore scientifico disciplinare : M-STO/03

Numero di crediti :9

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Monday, 23 September, 2019

Semestre : 1° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Docenti:
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

Comprensione degli aspetti strutturali e caratterizzanti del contesto est-europeo ed eurasiatico.

Contenuto e articolazione del corso:

Aspetti peculiari della storia dell'Europa orientale (6 ore); l'espansione dei popoli turcofoni in Europa (6 ore); l'etnogenesi e le prime esperienze statuali dei russi (6 ore); incontro e scontro tra mondo russo e mondo turco (4 ore); l'espansione russa (10 ore); sviluppi nei Balcani e nel Caucaso (10 ore); il "grande gioco" tra Impero Zarista e Impero Britannico (4 ore); le rivoluzioni negli imperi zarista e ottomano (6 ore); Turchia kemalista e Russia sovietica (6 ore); Repubblica di Turchia e URSS (4 ore); L'Europa orientale nell'èra post-sovietica (10 ore). Parte non esigua del corso sarà dedicata ad aspetti metodologici, ossia al controllo della capacità degli studenti di recepire e organizzare correttamente le informazioni e al progresso di questa capacità. Considerata l'ampiezza temporale e spaziale di questo corso, la padronanza delle informazioni ha infatti un ruolo essenziale per il successo nell'esame.

Conoscenze e competenze che saranno acquisite:

Storia del mondo slavo-ortodosso, del mondo turcofono e della loro interazione.

Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Buona conoscenza a livello manualistico della storia moderna e contemporanea, specialmente europea.

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

L'esame consisterà in una lunga e accurata verifica delle conoscenze acquisite, in particolare della capacità di collegarle correttamente in un'esposizione chiara e coerente. E' prevista la discussione di almeno cinque argomenti fino a un'ora per candidato. L'esame sarà superato con un punteggio di almeno 18/30. Tra 18/30 e 24/30 riceverà il candidato che in varia misura mostrerà di avere sufficienti conoscenze ma insufficiente capacità di collegarle e organizzarle. Tra 24/30 e 30/30 riceverà il candidato che in varia misura mostrerà complessiva padronanza della materia, con errori più o meno occasionali. 30/30 e la lode riceverà il candidato che mostrerà particolare autonomia, sicurezza e brillantezza nell'esposizione.

A chi è rivolto il corso:

Tutti gli studenti della triennale interessati a tematiche eurasiatiche e ad aspetti geopolitici strutturali. 

Come ottenere la tesi:

Facendo richiesta per tempo e presentando un progetto di ricerca originale, pertinente e convincente. Gradita la conoscenza di una lingua slava o turcica.

Metodi didattici:

Il corso sarà svolto tramite tradizionali lezioni, integrate da materiale audiovisivo, conferenze di studiosi ed esperti esterni, italiani e stranieri, partecipazione a convegni ed eventi e da una costante comunicazione tra docente e gruppo-classe tramite newsgroup.

Modalità di valutazione della frequenza:

Come principio generale, gli studenti saranno considerati frequentanti se saranno stati presenti ad almeno il 75% delle lezioni. Studenti lavoratori o impegnati in attività come stages e tirocini saranno considerati frequentanti se saranno stati presenti ad almeno il 50% delle lezioni, purché abbiano esibito documentazione ufficiale, chiara e dettagliata.

Testi d'esame:
Roger Bartlett, Storia della Russia, Milano, Mondadori, 2007 (dal capitolo "Mosca e San Pietroburgo: la genesi dello Stato imperiale 1600-1760" incluso in poi).
Antonello Folco Biagini, Storia della Turchia Contemporanea, Milano, Bompiani, 2017 (dal capitolo "La politica estera 1920-1945" incluso in poi).
Fabio L. Grassi, Una Nuova Patria. L'esodo dei Circassi verso l'Impero Ottomano, Istanbul, ISIS, 2014 (capitoli 1-5 e 10).
 
Per i non frequentanti o insufficientemente frequentanti: i tre testi summenzionati nella loro interezza.
 
Materiali del corso: