corso

Numero di crediti :9

Semestre : 1° semestre

Comunicazione organizzativa e di corporate (P-Z)

Settore scientifico disciplinare : SPS/08

Numero di crediti :9

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Tuesday, 24 September, 2019

Semestre : 1° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

Finalità del corso è approfondire il ruolo della comunicazione nel governo delle imprese contemporanee in relazione all’ascesa di nuovi paradigmi organizzativi e relazionali. Il corso punta a formare conoscenze e competenze avanzate per la gestione delle strategie e degli strumenti di comunicazione che supportano il management delle organizzazioni, sempre più caratterizzate dalla fluidità e dalla difficoltà di perimetrazione dei confini.

Il quadro introduttivo punterà a offrire una visione sistemica dei principali ambiti di competenza della comunicazione strategica (istituzionale, di marketing, gestionale/interna ed economico-finanziaria). In questo scenario saranno quindi innestati i temi e i trend contemporanei più significativi concernenti i collegamenti fra strategie e strumenti operativi di comunicazione e relazioni pubbliche, nonché l’analisi dei modelli teorici e la loro applicazione a concreti casi di studio aziendali, con speciale riferimento al fenomeno del Made in Italy.

Contenuto e articolazione del corso:

Il programma didattico affronterà le seguenti aree tematiche:

- Il sistema impresa: organizzazione, innovazione, tecnologia

- Il paradigma relazionale: impresa, ambiente, pubblici

- Dalle politiche agli strumenti di comunicazione: le macro-aree della comunicazione - Governare le relazioni organizzative: strategie e strumenti

- Governare le relazioni sociali e istituzionali: strategie e strumenti

- Valorizzazione e comunicazione culturale d'impresa Trasversalmente alle aree tematiche summenzionate e in coerenza con gli argomenti approfonditi di volta in volta in aula, un terzo circa del complessivo monte ore sarà quindi dedicato allo svolgimento di attività didattiche applicative e di approfondimento, ripartite fra esercitazioni d’aula e discussione di casi/testimonianze aziendali.

Conoscenze e competenze che saranno acquisite:

Attraverso la combinazione didattica di approfondimenti teorici, momenti applicativi e casi di studio aziendali, il corso punta a formare conoscenze critiche e competenze necessarie all’analisi e alla gestione della comunicazione integrata delle imprese contemporanee nei diversi ambiti strategico-operativi.

Per mezzo di esercitazioni, simulazioni e discussioni d'aula, gli studenti saranno stimolati ad allenare la personale capacità di pianificazione e problem solving, nonché di analisi critica di casi di studio ed esperienze aziendali in riferimento ai principali filoni della comunicazione d’impresa e alle tendenze emergenti nel settore.

Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Per affrontare al meglio i contenuti previsti dall’insegnamento, è opportuno che lo studente possieda già conoscenze di base di comunicazione.

Ad ogni modo, durante il corso saranno suggeriti testi di riferimento per acquisire la preparazione di base necessaria.

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Esame orale.

Per agevolare un’ottimale organizzazione didattica, gli studenti prenotati all’appello che intendano rinunciare all’esame sono tenuti a cancellarsi formalmente e/o a contattare tempestivamente i docenti. In caso di mancata comunicazione della rinuncia all’esame, gli studenti non saranno ammessi all’appello successivo, anche se di sessione differente.

A chi è rivolto il corso:

Studenti iscritti al primo anno del corso di Laurea Magistrale in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa (studenti P-Z). N.B.: Per motivi logistici e organizzativi, gli studenti sono tenuti ad attenersi al canale alfabetico di appartenenza. Eventuali cambi di canale, adeguatamente motivati alla docente, saranno accettati entro la capienza dell’aula.

Come ottenere la tesi:

Gli studenti potranno fare riferimento agli orari di ricevimento della docente per la presentazione di proposte e progetti di tesi, attenendosi ai prerequisiti di seguito riportati.

Modalità di assegnazione della tesi - Prof.ssa V. Martino

Per l’assegnazione della tesi di laurea con la Prof.ssa Martino, gli studenti sono invitati a tener conto dei seguenti requisiti:

- la redazione di un sintetico progetto di tesi (5-7 cartelle circa), che dovrà essere presentato personalmente al docente durante l’orario di ricevimento. L’elaborato dovrà includere: intestazioni, titolo provvisorio della tesi, sintesi e indice/schema dei contenuti, bibliografia minima di riferimento; al progetto dovranno inoltre essere allegati il curriculum vitae e, possibilmente, un personale portfolio delle competenze dello studente;

- la partecipazione agli incontri-testimonianza organizzati nell’ambito degli insegnamenti tenuti dalla docente e che quest'ultima segnalerà in base all’attinenza con il lavoro di tesi.

Metodi didattici:

Il programma didattico si avvarrà di esercitazioni, quick evaluation, discussione di case history, ricerca d’aula, project work di gruppo. Il corso prevederà, inoltre, testimonianze aziendali e lo svolgimento di incontriseminariali di approfondimento.

Modalità di valutazione della frequenza:

Gli studenti sono tenuti a iscriversi al corso, prenotandosi sulla webcattedre prima dell’inizio delle attività didattiche.

Per motivi logistici e organizzativi, gli studenti sono tenuti ad attenersi rigorosamente al canale alfabetico di appartenenza. La frequenza del corso è vivamente raccomandata agli studenti neo-iscritti al corso di laurea magistrale e a quanti non abbiano svolto una laurea triennale in comunicazione.

Saranno considerati “frequentanti” gli studenti presenti ad almeno metà delle lezioni.

Testi d'esame:

1) Materiale didattico d’aula;

2) J.E. Grunig, Public (&) Relations. Teorie e pratiche delle relazioni pubbliche in un mondo che cambia, Franco Angeli, Milano, 2016;

3) V. Martino, Dalle storie alla storia d’impresa. Memoria, comunicazione, heritage, Bonanno, Acireale-Roma, 2013;

4) un articolo/capitolo scientifico in lingua inglese, concordato con la docente (per una possibile opzione si rinvia all’articolo di Kim & Rhee, scaricabile fra i materiali didattici della webcattedra);

5) (per i frequentanti) Project work; (in alternativa, per i non frequentanti) Emanuele Invernizzi, Stefania Romenti (a cura di), Relazioni pubbliche e corporate communication. Le competenze e i servizi di base – Vol. 1, McGraw-Hill, Milano, 2012, a esclusione delle pp. 146-244 e pp. 379-401.

Materiali del corso:
  1. PDF icon Articolo in lingua inglese (è possibile sostituirlo con un titolo a scelta dello studente)
  2. PDF icon 0. Presentazione del Corso
  3. PDF icon 1. Paradigma relazionale
  4. PDF icon 2. Macroaree della comunicazione d'impresa
  5. PDF icon Istruzioni per il project work
  6. PDF icon 6. Apprendere e comunicare con le mappe mentali (a cura della dott.ssa Alessia Bellezza)
  7. PDF icon 4. Comunicazione interpersonale
  8. PDF icon 7. Editoria aziendale
  9. PDF icon 3. Comunicazione gestionale
  10. PDF icon 5. Comunicazione scritta
  11. PDF icon Tavola rotonda 14 novembre
  12. File Tavola rotonda 14 novembre - link interviste
  13. PDF icon Biblioteca Sapienza-CoRiS di letteratura aziendale (scheda)
  14. PDF icon 8. Workplace e comunicazione
  15. PDF icon 12. Officina di comunicazione e ascolto empatico (a cura del Prof. Marco Stancati)
  16. PDF icon 10. Sponsorizzazioni
  17. PDF icon 9. Relazioni con i media
  18. PDF icon 11. Comunicazione culturale
  19. PDF icon 12. Archivio storico e Museo Birra Peroni (a cura della dott.ssa Daniela Brignone)
  20. PDF icon 13. Slamp: design e comunicazione del Made in Italy