corso

Numero di crediti :9

Semestre : 1° semestre

Teoria e analisi delle audience+Laboratorio di ricerca sui media digitali e le audience multiscreen (AA 2019/2020)

Settore scientifico disciplinare : SPS/08

Numero di crediti :9

Tipologia corso:corso

lingua: italiano

Data inizio corso: Monday, 23 September, 2019

Semestre : 1° semestre

Iscrizione al corso : Closed
Collaboratori:
Obiettivi formativi:

ITA

Il corso ha l’obiettivo fornire conoscenze teoriche e professionali di livello avanzato nell’ambito dell'analisi dei comportamenti produttivi e di consumo delle audience. Particolare attenzione sarà rivolta ai fenomeni di audience engagement e audience labour in relazione alla pratiche d’uso delle piattaforme digitali. Il corso ha inoltre l’obiettivo di formare professionisti in grado di operare nei diversi comparti delle industrie dei media, mettendo in campo competenze specialistiche sugli stili di consumo delle audience multiscreen e abilità nella progettazione di strumenti volti all’analisi dei loro comportamenti, finalizzati sia al consumo mediale e alla produzione di contenuti che alla partecipazione anche a sfondo sociale e politico. 

EN

The course aims to provide high level theoretical and professional knowledge in the analysis of audience production and consumption behaviours, with particular attention to the phenomena of audience engagement and audience labour in digital platforms’ environment. More specifically, the course will prepare a professional able to work in different sectors of media industries. Students will be able to apply theoretical and practical knowledge on multiscreen audiences in order to design specific tools for analyzing audience practices and behaviors, oriented at media consumption, content production and participation.

Contenuto e articolazione del corso:

Nelle prime lezioni il corso proporrà una ricostruzione storica dell'evoluzione dei pubblici - analizzati nelle loro caratteristiche e dimensioni costitutive in evoluzione - e una mappatura delle principali interpretazioni del concetto di audience alla luce delle principali teorie e tradizioni di ricerca dei media studies. Particolare attenzione sarà rivolta alla tradizione dei Cultural Studies e degli Audience Studies (con un focus sulla dimensione del genere) e al fandom. Successivamente, sullo sfondo del passaggio dai pubblici dei media di massa alle audience multipiattaforma dei media digitali, i principali approfondimenti tematici riguarderanno i fenomeni di audience engagement e audience labour in relazione alle pratiche d’uso delle piattaforme digitali - e più in generale i comportamenti produttivi e di consumo che contribuiscono alla creazione di valore per le piattaforme, attraverso forme di attivazione/partecipazione dei pubblici (anche con carattere di rivendicazione e/o mobilitazione per una causa, in cui i fenomeni di consumo si legano a tematiche culturali, sociali, politiche, public/social/political campaign, networked activism e forme di branded content destinate a specifici segmenti di pubblici).

Conoscenze e competenze che saranno acquisite:

Descrittore di Dublino 1: conoscenza e comprensione

ITA

Per quanto riguarda il modulo TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, lo studente apprenderà le principali teorie che compongono il quadro dei cultural studies e degli audience studies, con particolare riferimento 1) alle letture teoriche volte a inquadrare i nuovi comportamenti di consumo e produttivi delle audience e 2) alla comprensione, contestualizzazione e analisi delle pratiche culturali che esse esprimono, declinate tanto nella dimensione del fandom (e legate dunque a specifici contenuti mediali) quanto in quella della partecipazione (legata a fenomeni di public/social/political campaign, networked activism e forme di branded content destinate a specifici segmenti di pubblici).

Per quanto riguarda il modulo LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, lo studente conosce i principali metodi e strumenti volti all’analisi delle caratteristiche e dei comportamenti di consumo delle audience. 

 

Dublin 1

As a result of the module TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, students have a general knowledge of theories related to cultural studies and audience studies, with a specific focus on 1) theories aimed at framing the new consumption and production behaviors of multi-screen audiences;2) understanding, framing and analysis of the cultural practices they expressboth in terms of fandom (related to specific media content) and participation (related to public/social/political campaign phenomena, networked activism’s cases and branded content aimed at specific segments of audience).

As a result of the module LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, students have a general knowledge of methods and tools to be used in order to analyze audiences’ characteristics, and their consumption behaviors. 

 

Descrittore di Dublino 2: capacità di applicare conoscenza e comprensione

ITA

Per quanto riguarda il modulo TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, lo studente è in grado di produrre letture, riflessioni e analisi autonome ed applicarle ai comportamenti produttivi e di consumo dei pubblici in specifici ambienti mediali. 

Per quanto riguarda il modulo LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, lo studente è in grado di progettare una osservazione sistematica dei comportamenti dei soggetti in riferimento al consumo di contenuti in ottica multiscreen.

 

EN

As a result of the module TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, student are able to produce autonomous readings and reflections about the audiences’ productive and consumption behaviours, and apply their knowledge to the analysis of specific media environments.

As a result of the module LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, students are able to design systematic observation of audiences’ behaviors with a specific focus on how multi-screen audiences relate to video contents.  

 

Descrittore di Dublino 3: capacità critiche e di giudizio

ITA

Per quanto riguarda il modulo TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, lo studente sviluppa capacità critiche e di giudizio (es. comprende l’autorevolezza di una fonte, legge il peso dei riferimenti incrociati, imposta una discussione critica) come risultato dell’attività di lettura e discussione collettiva in aula di paper scientifici. Lo studente diventa quindi soggetto potenzialmente attivo nel dibattito teorico sul tema delle audience.

Per quanto riguarda il modulo LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, gli studenti saranno impegnati nella realizzazione di project work individuali e/o di gruppo in cui dovranno, ad esempio, decidere quali strumenti metodologici utilizzare e quale peso dare ai risultati ottenuti per la comprensione critica dei comportamenti delle audience multiscreen.

           

EN

As a result of public debate on scientific paper that are requested in the module TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, students are able to formulate original judgements about scientific products (evaluate the trustworthiness of scientific sources, consider moral and ethical implication of research on audience, etc), and are able to potentially contribute to the theoretical debate on multi-screen audiences.

As a result of projects works requested in the module LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, students are able to critically evaluate the theoretical and methodological choices related to the design of a scientific and marketing-oriented observation of audiences’ behaviors. 

 

Descrittore di Dublino 4: capacità di comunicare quanto si è appreso

ITA

Per quanto riguarda il modulo TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, le attività di discussione ed elaborazione di testi hanno l’obiettivo di sviluppare la capacità comunicativa degli studenti, sia scritta (produzione di brevi testi come raccolta di fonti scientifiche), sia orale (discussione in pubblico). 

Per quanto riguarda il modulo LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, la presentazione in aula dei risultati dei project work costituisce un momento di miglioramento delle strategie comunicative degli studenti. 

 

EN

As a result of public debate on scientific paper that are requested in the module TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, students are able to communicate their analysis clearly and unambiguously, as the discussion is based on public speaking advices provided by the teacher. 

As a result of projects works requested in the module LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, students are able to communicate their ideas, in a public speaking style that is strongly related to enterprise communication strategies. 

 

Descrittore di Dublino 5: capacità di proseguire lo studio in modo autonomo nel corso della vita

ITA

Per quanto riguarda il modulo TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, il corso fornisce esempi concreti di organizzazione del materiale teorico e offre un supporto per la realizzazione delle analisi delle fonti scientifiche previste per la discussione in aula. Tali attività hanno l’obiettivo di socializzare lo studente alle principali tecniche per la produzione autonoma di report analitici.

Per quanto riguarda il modulo LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, la realizzazione del project work, la sua discussione e presentazione in aula consentono allo studente di sperimentare un work flow estremamente tarato sui prodotti che dovrà poi realizzare autonomamente nel mondo del lavoro.

 

EN

As a result of the module TEORIA E ANALISI DELLE AUDIENCE, students are able to continue to study in a manner that is largely self-directed because they have been provided with concrete examples of how to organize theoretical materials (as in the case of public discussion of scientific papers).

As a result of the module LABORATORIO DI RICERCA SUI MEDIA DIGITALI E LE AUDIENCE MULTISCREEN, students are able to autonomously design experimental tools to be used for analyzing audiences characteristics and behaviors. The project work requested allows students to acquire a detailed understanding of the work-flow needed to design a systematic observation of users’ behaviors.

Prerequisiti ed eventuali propedeuticità:

Non sono previste propedeuticità. É utile una conoscenza di base delle principali teorie dei media.

Modalità di valutazione dell'apprendimento e prova d'esame:

Per i/le frequentanti: produzione di un project work individuale o realizzato in piccoli gruppi + esame orale, che verterà sul project work e sulla conoscenza approfondita dei testi selezionati per l'esame.

Per i/le non frequentanti: esame orale con tesina. La tesina deve essere concordata con la docente con congruo anticipo rispetto all'appello,  e consegnata tassativamente 7 giorni prima della data in cui si è scelto di sostenere l'esame.

 

A chi è rivolto il corso:

Il corso è rivolto agli studenti di secondo anno della Laurea Magistrale in Media, comunicazione digitale e giornalismo - indirizzo "Media Studies"

Come ottenere la tesi:

La tesi è assegnata sulla base della presentazione di un progetto originale di un paio di cartelle, accompagnato da una bibliografia minima di partenza.

Metodi didattici:

Lezioni frontali con il supporto di slide; presentazioni di studi di caso; esercitazioni, discussioni e presentazioni a cura delle studentesse e degli studenti in aula; eventuali incontri di approfondimento su specifici temi con docenti esterni.

Modalità di valutazione della frequenza:

Studentesse e studenti interessati a svolgere l'esame da frequentanti sono invitati ad iscriversi al corso.

La presenza sarà rilevata attraverso la raccolta delle firme delle/dei presenti.

Testi d'esame:

1. Mariagrazia Fanchi, L'Audience. Storia e teorie, Laterza, Roma-Bari 2014 (anche ebook)

2. Romana Andò (a cura), Audience Reader. Saggi e riflessioni sull'esperienza di essere audience, Guerini, Milano 2007

3. Materiali e articoli stabiliti in funzione dello specifico project work (frequentanti) o della tesina (non frequentanti). Per i frequentanti, i materiali del corso saranno condivisi in aula.

Materiali del corso: