Unimonitor.com


Anno di fondazione: 1997
Responsabile scientifico: :Barbara Mazza ,
Comitato scientifico: Morcellini Mario, Fontana Renato, Pitrone Maria Concetta, Mingo Isabella
Componenti: Bocci Laura, Sofia Cristina, Martire Fabrizio, Peruzzi Gaia, Mauceri Sergio, Lombardi Raffaele, Palermo Alessandra
Sede: Coris Sapienza
Sito web: www.unimonitor.it
Descrizione:

Unimonitor.com, Osservatorio su formazione e lavoro nel campo della comunicazione, nasce nel 1997 per monitorare gli andamenti e le opportunità occupazionali, coerentemente con gli skills professionali richiesti, anche alla luce di una serie di fattori che influiscono sul rapporto tra formazione e lavoro: il riformismo del sistema universitario, i suoi effetti a livello strutturale e nella percezione degli studenti, l’offerta specialistica post-lauream (lauree magistrali, master e corsi di alta formazione), il rapporto tra comunicazione e mercato, la comparazione tra vecchi e nuovi profili.

Dal 2001, le attività di analisi sulla formazione in comunicazione si sono estese a livello nazionale e, per conto della Conferenza Nazionale dei Direttori e dei Responsabili di Strutture universitarie nelle Scienze della Comunicazione, vengono realizzati monitoraggi annuali volti a verificare la qualità dell’offerta formativa erogata, nonché rilevata la capacità attrattiva delle singoli sedi nei confronti delle matricole.

Attualmente, il compito principale dell’Ossservatorio è quello di creare un network che possa collaborare in maniera proficua alla realizzazione di una banca dati relativa all’andamento di immatricolazioni, iscrizioni, abbandoni e fuori corsi, partecipazione alle attività di stage e loro effetti sul placement e di effettuare analisi di tipo longitudinale. Data l’esperienza quasi ventennale di Unimonitor, l’Osservatorio si propone come un centro di raccordo e di promozione di sinergie operative fra tutti i gruppi di ricerca attivi in materia di formazione universitaria e di opportunità di placement. Gli ambiti di ricerca attivi nel biennio 2014-2015 sono:

-       Focus sulle immatricolazioni per rilevare eventuali criticità;

-       Focus sui fuori corso delle lauree triennali per approntare a

Description :

Unimonitor.com, Observatory on University Education and work in the communications field, was founded in 1997. In that year, the degree course in Communication Sciences of Sapienza dismisses the first graduates and the Observatory aims to monitor trends and employment opportunities, in line with the professional skills required, especially in light of a number of factors affect the relationship between education and work: the university system reform, its effects on a structural level and in the perception of the students, the offer specialist post-graduate (degree courses, masters courses and higher education), the relationship between communication and market, the comparison between old and new profiles. Since 2001, the activities of analysis on training in communication have spread nationwide and, on behalf of the National Conference of Directors and Heads of university structures in Communication Sciences are realized annual monitoring in order to verify the quality of university education.

Currently, the main Observatory’s task is to create a network that can collaborate to the realization of a data bank on the trend of registrations, dropouts and outside courses, participation in the activities of internships and their effects on the placement and to carry out analysis of longitudinal type. Given the experience of almost twenty years Unimonitor, the Observatory itself as a center of connection and promotion of operational synergies between all research groups active in the field of university education and placement opportunities. The areas of active research in the 2014-2015 period are:

- Focus on registrations to detect any critical;

- Focus on the outside during the three-year degrees to prepare measures to prevent and contain the phenomenon;

- Focus on internships to test the effectiveness of the Department relationship with the companies and the placement opportunities offered to trainees.