Cinemonitor - Osservatorio Cinema e Media Entertainment


Anno di fondazione: 2008
Responsabile scientifico: :Mihaela Gavrila , Roberto Faenza, regista e docente universitario di Media and Cinema Studies , Marco Chiani, Giornalista e critico cinematografico (Responsabile redazione)
Comitato scientifico: Giovambattista Fatelli, Docente di Cinema Studies - Sapienza Università di Roma , Maria Pia Ammirati, Direttrice Rai Teche , Giannandrea Pecorelli, Produttore Aurora Film , Michele Anselmi, Critico cinematografico
Componenti: Michele Anselmi, Alessandra Alfonsi, Francesca Bani, Alba Grazioli, Furio Spinosi, Maria Rita Maltese, Matteo Marescalco, Patrizia Miglietta, Marco Moraschinellli, Chiara Pascali, Michele Pinto, Chiara Roggino, Marco Scali, Stefania Scianni, Ilaria Tabet, Tommaso Tronconi, Marco Chiani
Partner istituzionali pubblici e privati: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) – Direzione Generale , Siae - Società Italiana degli Autori ed Editori , MIUR - Direzione Generale per lo Studente, l'Integrazione e la Partecipazione
Sede: Stanza B11 B, primo piano, Via Salaria, 113 - 00198 Roma
Sito web: Cinemontor.it
Descrizione:

Obiettivo principale dell’Osservatorio, attivo sin dal novembre 2008, è quello di mettere in relazione dinamica il mondo studentesco e giovanile con i rappresentanti e gli operatori dell’industria cinematografica. Anche se è in uso comune il termine “mondo del cinema”, in realtà gli operatori del settore rappresentano un microcosmo, specie in Italia, mentre il vero mondo del cinema è piuttosto quello degli spettatori e in particolare il pianeta giovanile cui sempre di più tende a rivolgersi l’industria. Mettere in rapporto queste due realtà è il nostro compito prioritario. Lo strumento principale dei nostri canali di comunicazione e interrelazioni è appunto il portale Cinemonitor.it, un sito sempre più complesso e di anno in anno sempre più ricco di contenuti.

Oltre alla naturale vocazione alla ricerca e al monitoraggio permanente del mercato cinematografico e audiovisivo, mira a offrire una piattaforma multimediale gestita da giovani per un pubblico nuovo, abituato ala fruizione attraverso i nuovi canali e linguaggi del digitale.

Tutto questo è possibile grazie al continuo rapporto tra Cinemonitore gli studenti universitari e i professionisti che collaborano con la struttura.

Le attività del portale www.Cinemonitor.it sono rese sinergiche con quelle del canale YouTube"TheFestivalTube" (https://www.youtube.com/user/thefestivaltube) e di RadioSapienza, la webradioufficiale dell’Ateneo Sapienza (http://www.radiosapienza.net).   

 

 

Description :

Prime objective of observatory, operating since November 2008, is to relate the student and youth world with representatives and professionals in the film industry. Despite the term "world of cinema", actually the professionals represent a microcosm of the film industry, especially in Italy, while the real world of cinema is represented by the viewers and especially the world of youth, which the industry considers more important. our priority goal is to relate these two realities. In fact, the main tool of our communication channels is the portal Cinemonitor.it, a website increasingly complex and rich of contents. In addition to the portal, the Observatory has organized several conferences, in live streaming with RadioSapienza, open to the operators of the industry to report its own activities and to debate about the state of art of the national and international cinema. In 2012 it was also launched a new thematic YouTube channel about cinema: FESTIVALTUBE. With international great success.

www.cinemonitor.it is a unique portal dedicated to cinema, of great importance both for the Italian territory and at international level. During 2013, the unique visitors were further increased, reaching about 70,000 yearly, not including users of major social networks sites. At international level, our portal has been studied at the Universities of Warwick (see the meeting of 22 January 2010), at New York University and at Sao Paulo University. Likewise, there are many Italian Cultural Institutes abroad that use the portal to disseminate the knowledge of Italian cinema in the countries in which they operate. Particular emphasis was given to the analysis of perspectives about the spreading of new technologies, especially the web. The goal of the working group is to ensure the widest possible dissemination and effective communication of all the topics covered by the Italian and international cinema, is both focusing to the education of cinematographic languages.